Il lieve contraddirsi

E’come un ossessione, il lieve contraddirsi.

C’è chi vuole danzare tra i riflessi di una casa di vetro, chi aspira a diffondere un suono attraverso un palco.
E’ un ambire a una realtà più accogliente, un attesa per un soggiorno in una caverna di parole già prescritte.

Eppure si resta fermi.

Ci si rinchiude in quattro pareti d’inganno, ci si siede a bocca chiusa, con il terrore che uno sguardo possa incrociare il nostro timore.

Conviene contraddirsi, per saper catturare ogni differenza.

A volte è come aderire alle illusioni senza prenderne dimora.

246423_444114035607582_1316721683_n

[Salvador Dalí, Fiori surrealisti – 1938]

Annunci

8 thoughts on “Il lieve contraddirsi

    • Se l’arte fosse univocamente interpretabile non sarebbe arte bensì un rebus. Lascia che il vero significato venga deciso da te stessa.
      Questo non significa non ricercare, non studiare, non indagare, significa solamente non accontentarsi di un “significato” che ci viene dato nè da critici nè dall’autore stesso. L’arte è una eterna ricerca sia da parte dell’artista che da parte di chi ne fruisce, ricordalo sempre 🙂 ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...